Percorso

 

 

Le arance Naveline si caratterizzano per essere una di quelle varietà primizie di cui la sua polpa è bionda. Ecco spiegato il motivo per cui il periodo di maturazione, di solito, è compreso nel periodo che va da ottobre a fine Novembre.

Ovviamente, la capacità di resistenza di questa pianta è notevole. Di conseguenza, spesso capita che rimanga molto di più sulla pianta e proprio per questa ragione è acquista una concentrazione zuccherina sempre più alta. Ha una buccia di una colorazione che varia da un giallo piuttosto tenue ad un arancio davvero molto intenso. Lo spessore della buccia si caratterizza per essere compreso tra i 5 e i 6,5 millimetri ed ha senz'altro una colorazione molto più intensa in confronto alle altre varietà del gruppo Navel.

 

Denominazione e curiosità

 

Il nome Navelina, come si può facilmente intuire, le ricollega al gruppo Navel, ma con una differenza ben precisa. Infatti, questa particolare tipologia di arance presenta una sorta di ombelico, da cui proprio la denominazione di “navelina”. La zona che ricorda un po' l'ombelico umano si trova nella parte perfettamente opposta rispetto a quella in cui c'è il picciolo. Una piccola parte delle Produzioni d'eccellenza di questo particolare tipo di arance avviene  all'interno del territorio di Ribera.

 

Coltivazione e fioritura

 

Tra le principali caratteristiche di questa tipologia di arance troviamo sicuramente il fatto di cominciare a germogliare nella parte centrale del mese di marzo. La produzione dei boccioli fiorali, nella maggior parte dei casi, si verifica nella seconda parte dello stesso mese. Nel corso dei primi giorni del successivo mese di aprile, ecco che cominciano a sbocciare anche i primi fiori: la fioritura termina, di solito, con l'arrivo del mese di maggio.

Il periodo di raccolta delle arance Navelina, che fanno sempre parte del gruppo Navel, avviene solitamente durante i primi giorni del mese di novembre e dura praticamente fino alla fine del successivo mese di dicembre.

 

Caratteristiche Arance Navelina

 

L'arancia Navelina corrisponde ad una tipologia del tutto particolare facente parte del gruppo Navel, insieme alle Washington Navel e alla varietà Brasiliano. Come queste ultime, tra l'altro, le Navelina si caratterizzano per essere chiamate, non a caso, arance ombelicate. Un nome che si riferisce proprio ad un dettaglio ben preciso presente sulla superficie. Si tratta di una sorta di piccolissimo ombelico, che si trova esattamente dalla parte opposta in confronto al picciolo. All'interno delle arance Navelina non troverete mai dei semi. In ogni caso, la produzione principale di questo tipo di arance si verifica essenzialmente all'interno del territorio di Ribera.

  

Raccolta e produzione media

 

Il periodo di raccolta di questa particolare varietà di arance, nella maggior parte dei casi, inizia con i primi giorni di novembre. Le arance Navelina vengono raccolte praticamente fino alla fine del mese di dicembre. Una pianta di Navelina, mediamente, produce un quantitativo di arance compreso tra 40 e 60 chilogrammi. Ciascuna arancia, al suo interno, presenta una percentuale di succosità compresa tra il 33 e il 40%. Dal punto di vista dell'acidità, dobbiamo sottolineare come le Navelina sono delle arance mediamente più acide in confronto alle altre varietà del gruppo Navel. Infatti, la percentuale di acidità varia da 1 a 1,5%. Interessante notare come questa varietà a polpa bionda è in grado di rimanere più a lungo sulla pianta in confronto al periodo di maturazione, incrementando in questo modo la concentrazione zuccherina all'interno delle arance.

Perchè Sceglierci.....

  1. Perché mettiamo passione, amore e impegno sul nostro lavoro in ogni singolo settore  
  2. Perché produciamo con passione i nostri prodotti
  3. Perché ci distinguiamo proponendo solamente prodotti di alta qualità 
  4. Perché forniamo assistenza completa a tutti i nostri clienti 
  5. Perché garantiamo un rapporto qualità prezzo molto vantaggioso